Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Lucca


Nuove VISITE IDONEITA' dopo il COVID: uno SPECIALISTA ci spiega TUTTO

Intervista al dottor Carlo Giammattei, vice presidente regionale della Federazione dei Medici Sportivi Italiani

E’ un vero e proprio “specialista” della visita di idoneità sportiva. Da anni il dottor Carlo Giammattei è un personaggio molto conosciuto nell’ambito sportivo. A lui così ci rivolgiamo all’indomani dell’entrata in vigore del nuovo protocollo per il “RETURN TO PLAY”, ovverosia la nuova visita di idoneità per coloro che fanno sport e che sono stati vittime del covid. E’ infatti scattata la corsa per rivolgersi a centri pubblici e privati per poter subito tornare a fare attività. Un’esigenza fondamentale per le tante squadre di calcio, dilettantistiche e giovanili, che in Toscana torneranno a giocare a partire dal 12 Febbraio.

Dottor Giammattei, finalmente c’è un nuovo protocollo per il ritorno in campo. “Tutto è legale e attuativo. La pubblicazione delle nuove regole, in attesa della approvazione del Ministero della Salute, hanno creato un po’ di confusione. Ora tutto è chiarito. Tecnicamente ritengo giusto che si sia cambiato, visto che il covid non è più lo stesso di un anno fa e con i vaccini tante cose sono mutate”.

Senza entrare nel merito di cosa va fatto in termini di visita, si parla sempre di soggetti sani e ci riferiamo a coloro che hanno contratto il covid in maniera lieve e sono stati persino asintomatici. “E’ chiaro che ci siamo trovati di fronte a una nuova situazione epidemiologica e una malattia nuova. Serviva comportarsi in base alla conoscenze. Ora abbiamo visto che se presa in forma lieve non crea problemi al cuore e complicanze al sistema cardio-respiratorio. Così sono stati divisi gli atleti in varie fasce e secondo l’età, cercando di favorire un rientro prima possibile all’attività”.

Una visita “RETURN TO PLAY” costa uguale a quella “normale” per avere l’idoneità sportiva? “Non c’è una tariffa ben precisa, visto che è una cosa nuova, dipende poi anche dagli esami che vengono effettuati e dal centro dove ci si rivolge”.

Si dice che sia meglio ritornare dove si è fatto già la visita di idoneità che è in corso. “Sarebbe auspicabile che l’atleta si rivolgesse al medico che gli ha concesso l’idoneità. Basterebbe così rifare un elettrocardiogramma a riposo e uno da sforzo e avere la nuova con la stessa data di scadenza della precedente. In ogni cosa, ribadisco, che siamo in presenza sempre di atleti che sono stati asintomatici”.

In caso contrario invece? “Se si dovesse andare in un altro centro, allora la visita sarebbe completamente nuova e andrebbe rifatta dall’inizio alla fine, compreso gli ulteriori esami previsti dal protocollo “RETURN TO PLAY”. A quel punto si rilascerebbe anche una nuova data di idoneità”.

Ma a chi ci si deve rivolgere per fare queste visite? “Serve andare nei centri accreditati dalla Regione Toscana per la medicina dello sport oppure nei servizi ASL della medicina dello sport”.

Cambiano i tempi di attesa si ci si rivolge al servizio pubblico? “Può anche essere visto che con il covid il servizio pubblico della ASL è un po’ in difficoltà in alcune zone della Toscana. Nella strutture private penso che sia un’ampia disponibilità, credo al massimo in una settimana o dieci giorni. Personalmente collaboro attualmente con il centro “Martini” di Lucca e con lo “Sport Village” di San Rossore e i tempi di attesa sono di pochi di giorni”.

I costi sono diversi dal pubblico al privato? “Diciamo innanzitutto che fino a 18 anni sono gratuite nelle ASL e in alcune strutture private convenzionate. Sopra i 18 anni varia a seconda delle disciplina e del centro che si sceglie. Per il calcio indicativamente sotto i 40 anni c’è un tariffa massima di 83 euro e sopra i 40 di 123 euro massimo”.

Molti ci chiedono: un ragazzo di età inferiore ai 12 anni per il quale non è prevista la visita di idoneità agonistica, in caso abbia contratto il covid, è tenuto al “RETURN TO PLAY”?

“Qua si parla di attività sportiva non agonistica che viene certificata dai medici di famiglia o dello sport. Non esiste una normativa che riguarda la ripresa dell’attività per questa fascia d’età. Io credo in ogni caso che serve del buon senso, chiaramente mi riferisco a casi asintomatici e di lieve entità. La Federazione dei Medici Sportivi però consiglia di usare lo stesso protocollo dell’agonistica. Per coloro che giocano nelle Scuole Calcio io consiglierei di rivolgersi al proprio pediatra che valuterà le modalità del rientro del bambino o richiedere eventuali accertamenti”.

CHI E’ CARLO GIAMMATTEI

E’ stato direttore di Medicina dello Sport per Lucca e Versilia del Dipartimento di Prevenzione della Toscana Nord Ovest fino alla fine del 2021. Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Pisa con specializzazione in Medicina dello Sport nel 1984, sempre a Pisa nel 1987. Inoltre ha al suo attivo diversi corsi di specializzazione universitaria. È stato Medico Specialista presso il Centro di Medicina dello Sport Fmsi di Lucca dal 1987 al 1993, quando ha assunto il ruolo di Assistente Medico in Sanità Pubblica e Territoriale della Valle del Serchio. Dal 1995 è stato Dirigente medico di primo livello nella struttura di Medicina dello Sport e Traumatologia presso l’allora Azienda Usl 2 di Lucca, di cui ha assunto nel 2012. Dal dicembre 2000 fino al 2020 è stato Presidente dell’Associazione Medici Sportivi FMSI della provincia di Lucca. Attualmente è il vice presidente toscano della FMSI.

Ha partecipato a vari convegni, scritto libri e pubblicato articoli scientifici su vari argomenti della medicina dello sport. Ha inoltre collaborato con il professor Castellacci alla preparazione di una trasferta in Germania per la nazionale di calcio in vista dei Mondiali 2006, conclusasi con un trionfo azzurro. È stato anche medico della nazionale italiana di ciclismo ai Campionati del Mondo dal 2010 al 2014, nonché medico di altre squadre professionistiche di ciclismo a livello internazionale.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/01/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



SPAREGGI SALVEZZA ECCELLENZA: Castelnuovo G.-Castelfiorentino 1-1

Castelnuovo G.-Castelfiorentino 1-1 CASTELNUOVO G.: Papeschi, Giusti G., Morelli, Biagioni L., Galletti, Inglese, Casci, Marganti G., Gheri, Montemagni, El Hadoui. A disposizione Pili, Bonaldi, Valiensi, Lombardi, Telloli, Ghiloni, Piacentini, Magera, Lucchesini. Allenatore Michele Biggeri.CASTELFIORENTINO: Lisi, Duranti, Nidiaci,...leggi
18/05/2022

"Ci hanno DETTO di TUTTO, ma noi abbiamo fatto SOLO il nostro DOVERE"

Mister Pietro Cristiani parla dopo la vittoria sul campo del Livorno, che ha sancito la promozione in Serie D del Tau Calcio Altopascio. L'allenatore analizza la partita in terra labronica, ma soprattuto torna sul chiacchieratissimo finale contro il Figline. "Siamo andati ogni più rosea aspettativa, il Livorno è una schiacciasassi che ha meritatamente strav...leggi
16/05/2022

"Stagione POSITIVA, resta l'AMAREZZA per non aver replicato l'ANDATA"

Nella sua ventiquattresima ed ultima fatica del Girone E di Seconda Categoria, sul campo amico "Aredio Gimona", l’Ardenza ha battuto 2-0 i "cugini" del Carli Salviano. Reti di Gianmaria Citi e Samuele Alderigi. I verde-amaranto chiudono così l’annata al settimo posto, con 35 punti, frutto di 10 vittorie, 5 pareggi e 9 sconfitte. 43 le reti realizzate, 36 quelle subite....leggi
16/05/2022

"Non abbiamo mai pensato di fare la COMPARSA, ci GODIAMO la SERIE D"

È festa grande in casa Tau Calcio dopo il successo allo Stadio “Armando Picchi” di Livorno che ha regalato alla società di Altopascio la promozione in Serie D. Tra i più raggianti a fine gara, c’è ovviamente il Direttore Sportivo Maurizio Dal Porto. “È l’epilogo perfetto di una stagione meravigliosa. Dobbiamo fare ...leggi
16/05/2022

VIDEO CRISTIANI (TAU): "Sorpresi dalla SCELTA fatta dal FIGLINE"

La gara è finita abbondantemente da un'ora e Pietro Cristiani allenatore del Tau è ancora "dentro adrenalicamente" il match. Il tecnico analizza la partita ai microfoni di TOSCANAGOL, racconta l'episodio del pareggio arrivato su autorete e poi la fase finale in cui il Figline è calato a livello fisico. "Anche all'andata con loro potevamo raccogliere di più. L...leggi
12/05/2022

TAU CALCIO e LIVORNO ora chiedono CHIAREZZA e minacciano ESPOSTI

Una cassa di risonanza inncredibile. Uno spot bruttissimo per il nostro calcio. Non si parla altro di quanto è accaduto nel pomeriggio di ieri ad Altopascio. In serata il Tau Calcio Altopascio ha subito preso ufficialmente posizione con un comunicato dopo il finale farsa che si è consumato nella gara interna contro il Figline, match valevole per il triangolare di spareggi promozio...leggi
12/05/2022

VIDEO, parla BECATTINI (FIGLINE): "Nel finale abbiamo perso la testa"

I giocatori e lo staff del Figline si stannopreparando per lasciare lo stadio di Altopascio. Chiediamo di poter parlare con mister Becattini, lo vanno a cercare dentro lo spogliatoio, ma non c'è. C'è silenzio e volti tirati, nessun sorriso. A un passo dalla serie D, in pochi minuti ecco come si può passare da una possibile scena di festa a un duro boccone da mandar gi&ugrav...leggi
12/05/2022

VIDEO TAU CALCIO-FIGLINE, vi SPIEGHIAMO noi i "CALCOLI" dei gialloblu

Da ieri sera tutti parlano di quanto accaduto allo Stadio Comunale di Altopascio in occasione del match di spareggio tra le vincenti dei gironi di Eccellenza Tau Calcio-Figline. L'eco dei social sta rimbombando anche a livello nazionale sui siti delle maggiori testate giornalistiche. Una vicenda purtroppo negativa che sta portando il calcio toscano al centro dell'attenzione. Ma cosa &eg...leggi
12/05/2022

SPAREGGIO ECCELLENZA, TAU-FIGLINE finisce in FARSA

Penultimo appuntamento con il triangolare tra le vincenti dei gironi di Eccellenza per ottenere i due posti utili per andare in serie D. Allo stadio di Altopascio (ore 17) è sfida decisiva con i padroni di casa che devono necessariamente vincere per sperare ancora, mentre ai valdarnesi basta un solo punto per conquistare il matematico accesso alla categoria superiore. Tau...leggi
11/05/2022

In serie D un ALLENATORE si DIMETTE a due giornate dalla FINE

Si chiude con un po' di polemica la storia tra Massimiliano Incerti e il Seravezza Pozzi. E' ufficiale l'addio del tecnico di Carrara che non era in panchina neppure domenica (ufficialmente per febbre) nella trasferta di Rimini. Lo stesso Incerti ha spiegato cosa è successo in una lettera che ha inviato alla redazione di PALLA AL CENTRO. Alla guida della squadra c'è ora il vice Av...leggi
10/05/2022

Campionato UNDER 20 BEACH SOCCER, ecco le dieci società PARTECIPANTI

Il Dipartimento Beach Soccer ha deliberato la costituzione dell’organico del Campionato Under 20 di Beach Soccer, mediante l’ammissione delle seguenti dieci Società elencate in ordine alfabetico: CAGLIARI BEACH SOCCER SSDCANALICCHIO CATANIA BEACH SOCCERCATANIA BEACH SOCCERECOSISTEM LAMEZIA SOCCERBEACH SOCCER LAZIONAPOLI BEACH SOCCER...leggi
05/05/2022

Sabato 7 maggio a BAGNI DI LUCCA "Oltre un SECOLO di STORIA rossoblu"

Sabato 7 maggio dalle 16,30 il Park Hotel Regina di Bagni di Lucca si tingera di rossoblu per festeggiare e rievocare, con un pizzico di nostalgia, i fasti e le gesta della locale squadra calcistica che, lo scorso 1 maggio, ha festeggiato i suoi primi 112 anni dalla fondazione. Un compleanno amaro, visto che la società ha cessato di esistere ormai da sei anni. Una giornata particolare qu...leggi
05/05/2022

Pietro CRISTIANI: "Non vogliamo fare la COMPARSA in questi PLAYOFF"

Pietro Cristiani, tecnico del Tau Calcio Altopascio, torna a parlare qualche giorno dopo il k.o. contro il Livorno nei playoff tra le vincenti dei tre gironi di Eccellenza. Mister che partita ha visto domenica? "Ho visto una squadra che ha fatto un ottimo primo tempo rimanendo sempre in controllo della partita e facendo vedere un bel gioco. Nella seconda frazione abbiamo accusat...leggi
05/05/2022

SPAREGGI ECCELLENZA: Tau Calcio Altopascio-Livorno 1-3

Tau Calcio Altopascio-Livorno 1-3 (FINALE) TAU CALCIO ALTOPASCIO: Di Biagio, Borgia (37' pt. Lucchesi), Quilici, Anzilotti (34' st. Falorni), Mancini (capitano), Carani (25' st. Pardini), Antoni, Niccolai, Mengali (6' st. Granito), Doveri, Fazzini (25' st. Benedetti R.). A disposizione Bacci, Pratesi, Benedetti G., Fattorini, Allenatore Bargellini (Piet...leggi
01/05/2022

CALCIO LUCCHESE in LUTTO per la MORTE di un AMATISSIMO EX PRESIDENTE

Calcio lucchese in lutto per la scomparsa dell'ex Presidente del San Vito Licio Tommasi, che da anni era afflitto da gravi problemi di salute. Tommasi era stato il numero uno del club biancoverde a cavallo tra la fine degli anni novanta ed inizio anni duemila. Sotto la sua presidenza il San Vito vinse il campionato di Terza Categoria e sfiorò il doppio salto fino alla Prima nel giro di d...leggi
29/04/2022


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02693 secondi