Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Lucca


Il GHIVIZZANO BORGOAMOZZANO sta per riabbracciare MASSIMILIANO MEI

Il difensore centrale classe 1981 è reduce da un infortunio al legamento crociato anteriore destro

Il Ghivizzano Borgoamozzano sta per riabbracciare Massimiliano Mei, difensore classe 1981, infortunatosi gravemente sul finire della scorsa stagione. La sua esperienza sarà estremamente utile per contribuire a risalire la china ad una squadra che, dopo nove giornate, si trova all’ultimo posto del Girone E di Serie D con soli cinque punti conquistati.

Mei vanta una lunga carriera nei professionisti: dopo aver debuttato giovanissimo in Serie B con la maglia del Cagliari (stagione 2000/2001), ha vestito tra Serie C1 e Serie C2 le maglie di Fermana, Sassari Torres, Venezia, Reggiana e Real Vicenza. In Serie D ha difeso poi i colori di Piacenza e Correggese, e dall’estate 2015 è al Ghivizzano Borgoamozzano.

Il difensore ripercorre tutta la fase che lo sta portando a tornare nuovamente in campo. “Mi sono infortunato il primo maggio, tra l’altro giorno del mio compleanno, a Ponsacco, e sono stato operato al legamento crociato anteriore destro il 20 maggio a Firenze dal Dottor Pardini. Prima ho sostenuto una fase riabilitativa dal dottor Butelli, successivamente sono stato a Montecatini Terme da Giorgio Datteri e alla Palestra "Life" seguito da Emanuele Parra. Sul campo mi sono riaffacciato a tre mesi dall’infortunio, ma facendo solo esercizi o corsetta con il nostro preparatore. A poco più di quattro mesi ho riniziato sul campo con possessi palla, evitando contrasti, adesso sono praticamente in gruppo da tre settimane sempre però cercando di evitare contrasti pericolosi. Mi auguro di essere pronto tra un mese, grossi intoppi non ce ne sono stati ad ora, devo fare la risonanza di controllo ma alle visite dal dottor Pardini ho già avuto l'ok per fare tutto con la squadra con attenzione. Voglio anche ringraziare Emanuele Parra della Palestra Life di Lucca che mi ha seguito tante in questa fase”.

Tra Mei ed il suo club c’è un rapporto bellissimo.“Non posso che ringraziare il Ghivizzano Borgoamozzano, sono stati sempre tutti molto vicini, sia i compagni che la società, mandandomi fin da subito dei segnali sul fatto che mi avrebbero aspettato per la nuova stagione. Ed io sono sempre stato vicino alla squadra sia nei ritiri che nelle trasferte”.

Ti aspettavi un inizio di stagione così in salita? “Sinceramente no, anche se la squadra è nuova e più giovane rispetto a quella dello scorso anno. Siamo partiti anche benino tra Coppa Italia e campionato, purtroppo poi qualcosa si è inceppato. Va anche detto, però, che la squadra non è mai riuscita ad essere al completo, visti i numerosissimi infortuni che ci hanno condizionato sin qui”.

Era necessario cambiare allenatore? “Io credo che se la società ha deciso così noi non possiamo fare altro che accettare la scelta. Posso solo dire di aver avuto a che fare con una persona, Simone Marmorini, molto professionale, competente e appassionata di calcio. Purtroppo si sa che se non vengono i risultati, spesso è l'allenatore a dover pagare per tutti”.

Come si esce da questa situazione? “Cercando di stare tranquilli, ma allo stesso tempo ancora più determinati, perché  se in questo momento la classifica dice che siamo ultimi evidentemente non abbiamo fatto abbastanza,e serve ancora quel qualcosa in più, dai piccoli sacrifici nella vita quotidiana, ad esempio l’alimentazione, all'allenarsi in maniera più cattiva. Abbiamo tanti giovani,dei quali abbiamo estremo bisogno, sta quindi a noi più vecchi cercare di infondere fiducia e autostima, che spesso sono le prime a venire meno in determinati momenti. I giovani a loro volta devono sfruttare la loro freschezza per metterla al servizio della squadra. In questo credo che mister Christian Amoroso sia stato molto bravo fin da subito a cercare di ridare fiducia ed entusiasmo negli allenamenti”.

È di questo ore l’ufficialità dell’arrivo di Davide Bertolucci e si parla del possibile ingaggio di un difensore. “Bertolucci si è allenato con noi due giorni e mi sembra un ragazzo che ha lo spirito giusto. Purtroppo anche Zavatto ieri ha avuto dei problemi da verificare, così come ne hanno Calistri, Cristiano, Kuovadio, Lucarelli deve operarsi alla caviglia. Tutto questo non ci aiuta, ma non dobbiamo piangerci addosso,anzi essere ancora più forti”.

Tra poco anche Mei sarà pronto a dare il suo contributo. “Questi mesi fuori sono stati molto duri, e voglio pubblicamente ringraziare la mia famiglia, la mia ragazza e tanti amici che mi hanno dovuto sopportare, ma adesso ho tantissima voglia di tornare a giocare e cercare tutti insieme di togliersi da questa posizione di classifica”.

Chiuderai la carriera al Ghivizzano Borgoamozzano? “L'esperienza dello scorso anno soprattutto mi ha fatto scoprire un ambiente molto famigliare, pieno di persone che hanno una passione smisurata verso questa squadra, e questo ha fatto sì che si sia creato un legame affettivo. Credo ci sia stima reciproca, e questa è la base, poi vedremo”.

In futuro ti vedi allenatore? “Intanto ho preso il patentino UEFA B la scorsa estate a Coverciano ed è stata un'esperienza unica. Trovarsi in spogliatoio con te calciatori "veri"del calibro di Ambrosini, Lucarelli, Abbruscato, Galloppa, Iaquinta e tanti altri, allenarti con loro e sentire le loro esperienze, per un malato di calcio come me, è il massimo”.

NELLA FOTO MASSIMILIANO MEI AI TEMPI DELLA REGGIANA

 
Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/11/2016
 

Altri articoli dalla provincia...



I giocatori della LUCCHESE protagonisti a un corso per la rianimazione

I giocatori della Lucchese ed lo "storico" preparatore professor Riccardo Guidi sono stati tra i protagonisti questa mattina dell'iniziativa "Viva! la settimana per la rianimazione cardiopolmonare" in programma in piazza Aldo Moro a Capannori. L'evento, rivolto agli studenti e ai docenti di tutte le scuole della Piana (primarie e secondarie di primo e secondo grado) consisteva in un max...leggi
18/10/2019

VIDEO SERIE D GIRONE A, Lucchese-Savona 1-0

Lucchese - Savona 1-0  LUCCHESE: Coletta, Nannelli, Pardini (24’ st Bartolomei), Ligorio, Benassi, Visibelli, Presicci (23’ st Lucarelli), Cruciani, Falomi (13’ st Bitep), Vignali (34’ st Lici), Gueye (37’ st Dinelli). A disposizione: Marinca, Papini, Belli, Tarantino. Allenatore: Monaco.SAVONA...leggi
14/10/2019

AMOROSO squalificato, ma il REAL FORTE QUERCETA continua con lui

"La società Real Forte Querceta rende noto agli organi di stampa e tramite loro ai propri tifosi che, dalla giornata odierna l’allenatore della prima squadra Christian Amoroso è stato colpito da un provvedimento di squalifica di tre mesi a causa di una sentenza relativa ad una vecchia vertenza tra lo stesso e una società con la quale, in passato, è stato te...leggi
08/10/2019

VIDEO, il GHIVIBORGO ha giocato il derby con la maglia del...SERAVEZZA

Finisce in parità l'atteso derby della provincia di Luccca tra il Ghiviborgo, sorprendente capolista e la blasonata Lucchese ancora a secco di vittorie. La partita si è giocata sul campo neutro del "Buonriposo" di Pozzi per favorire un maggiore afflusso di tifosi della Lucchese. Da sottolineare una curiosità: come si può vedere dal video qua sotto, il Ghivibo...leggi
23/09/2019

SERIE D GIR. A, OPERATO allo ZIGOMO il difensore Antonio TOGNARELLI

Nella mattina di venerdì 20 settembre, il difensore classe 1991 del Real Forte Querceta Antonio Tognarelli è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per ripristinare la frattura allo zigomo rimediata in uno contro di gioco durante il derby vinto per 2-1 contro la Lucchese nell'ultimo turno. L’operazione è andata bene, Tognarelli ha rassicurato i...leggi
20/09/2019

"Nostro avvio STRAORDINARIO, contro la LUCCHESE vogliamo fare BENE"

Nove punti in tre partite per un avvio di campionato tanto scoppiettante quanto inaspettato: il Ghivizzano Borgoamozzano allenato da Pacifico Fanani guarda tutti dall’alto verso il basso (a pari merito con la Fezzanese) nel Girone A di Serie D e nel prossimo turno sfiderà in un match suggestivo la Lucchese 1905, capace di conquistare sin qui appena due punti. Fanani è...leggi
20/09/2019

GHIVIBORGO-LUCCHESE si gioca a POZZI: ecco tutti i DETTAGLI

La LND ha ratificato la scelta del Givborgo di giocare la gara in casa con la Lucchese di domenica 22 Settembre allo stadio "Buonriposo" di Seravezza. La società della Media Valle del Serchio ha così preparato un comunicato nella quale spiega nel dettaglio tutta l'organizzazione che ha predisposto. Il Ghiviborgo con l’intento di organizzare il derby con la Lucche...leggi
17/09/2019

VIDEO: "Ecco come siamo riusciti a battere il REAL FORTE QUERCETA"

Può una squadra partecipare a un campionato provinciale batterne una che gioca invece nel campionato nazionale? Può, perchè è successo lunedì sera a San Macario nel primo quarto di finale del SETTEMBRE LUCCHESE riservato agli Juniores. L'impresa l'hanno compiuta i ragazzi del Camaiore che con una partita tutta cuore, grinta e abnegazione, sono riusciti a super...leggi
17/09/2019

La LUCCHESE prova a ipotecare il futuro rinnovando il PORTA ELISA

Passi in avanti per il futuro dello stadio Porta Elisa dopo l'incontro che si è svolto in Comune. Il sindaco Alessandro Tambellini ha incontrato la proprietà della Lucchese (c'erano il presidente Bruno Russo, Mario Santoro e Alessandro Vichi) e una delegazione in rappresentanza dell'imprenditoria locale (pare che ci fossero Massimo Puccetti, Stefano Varia, Luca Gelli). Un'ora di c...leggi
16/09/2019

GHIVIBORGO-LUCCHESE si giocherà allo stadio "BUONRIPOSO"

Manca solo l'ufficialità (c'è da aspettare l'ok da Roma), ma la gara di domenica prossima tra Ghiviborgo e Lucchesem valida per la quarta giornata nel girone A della serie D, si giocherà allo stadio "Buonriposo" di Pozzi, la sede abituale delle partite casalinghe del Seravezza. E' saltata la prima ipotesi che dava per sicura la sede dello stadio "Mannucci" di Ponted...leggi
16/09/2019

VIDEO SERIE D GIRONE A, Borgosesia-Lucchese 1-1

Borgosesia - Lucchese 1-1  BORGOSESIA: Galli, Saltarelli, Reolfi, Bartolini, Ferrando, Costa, Matera (33’ st Cirigliano), Castelletto, Muzzi (46’ st Iannacone), Ravasi, Pagliaro (23’ st Ferradino). A disposizione: Martignoni, Tonoli, Canessa, Bernardo, Tampellini, Barella. Allenatore: Didu.LUCCHESE: Fon...leggi
09/09/2019

SERIE D, il GHIVIBORGO presenta le NUOVE MAGLIE per la STAGIONE

Alla cena conviviale tenutasi nel locale MaraMeo di Borgo a Mozzano fra squadra, staff e società presentate le nuove maglie del GhiviBorgo (serie D girone A9 con i main sponsor per la stagione calcistica 19/20. Ai tradizionali  Gesam gas e E.i.l, quest’anno si aggiunge la nota società Blukart srl di Uzzano (PT) che opera nel settore della carta e del cartone. A ...leggi
06/09/2019

"Aspetto una RISPOSTA dalla LUCCHESE non oltre sabato 21 settembre"

Danilo Mariani risponde al Presidente della Lucchese 1905 Bruno Russo. Il Presidente della Health Factory replica all'ex esterno e fissa in sabato 21 settembre la data ultima per avere una risposta definitiva dalla società rossonera. Questo il comunicato: Lette le dichiarazioni del Presidente Bruno Russo, non avendo alcuna volontà di scadere in sterili...leggi
03/09/2019

"Mariani vorrebbe la A in cinque anni, ma io sono un po' perplesso"

La Lucchese ha incontrato l'imprenditore Danilo Mariani che, assistito dai propri legali, ha illustrato verbalmente per la prima volta tre proposte per la società rossonera. Dice il presidente Bruno Russo: "Mariani ha spiegato qual è il suo vero core business. Da parte nostra abbiamo sottolineato che le porte della Lucchese sono aperte a tutti, ma abbiamo ribadito ...leggi
02/09/2019

VIDEO SERIE D GIRONE A, Lucchese-Chieri 2-2

Lucchese - Chieri 2-2 LUCCHESE: Fontanelli, Lici, Pardini, Cruciani (12' st Ligorio), Meucci, Papini, Nannelli, Nolé (22' st Fazzi), Gueye (43' pt Falomi), Presicci (25' st Vignali), Remorini (44' st Lucarelli). A disposizione: Forciniti, Balleri, Yener, Tarantino. Allenatore: Francesco MonacoCHIERI: Luppi, Bruni (1' st Sbo...leggi
02/09/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,05656 secondi